In cammino

L’anno scolastico sta per concludersi e come sempre mi lascia un bagaglio prezioso di esperienze, impressioni e ricordi.
Questa primavera ho camminato a lungo insieme ai bambini delle scuole, spingendomi in più di un’occasione oltre i confini del Parco.

Quando nei boschi sono apparse le primule, con i bimbi della 4D di Bazzano ho raggiunto Tolè, località dell’Appennino bolognese ricca di acque purissime. Siamo saliti alle sorgenti del Samoggia e abbiamo attraversato Dragodena, antico insediamento dal nome fiabesco.
Un’amaca invitante stava per trattenerci tra le roverelle secolari e le deliziose case del borgo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In una calda giornata di aprile, ho percorso un tratto della piccola Cassia con i ragazzini di 5B, nei pressi di Castello di Serravalle. Avanzando tra le erbe alte, accompagnati da sole, vento e dai ronzii degli insetti indaffarati, ci siamo sentiti un po’ mercanti, soldati o pellegrini dei secoli andati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nelle scorse settimane ho nuovamente incontrato il Samoggia insieme ai bimbi di quarta, alla confluenza con il Reno, nella pianura di San Giovanni in Persiceto. Passeggiando sull’argine sinistro, abbiamo seguito le acque nell’ultimo meandro del loro viaggio e ci siamo gustati il suono delle foglie argentee dei pioppi e dei salici, che danzavano con il vento.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scoprire questi luoghi, in compagnia dei miei giovani compagni di viaggio, mi ha fatto riflettere ancora una volta sulla ricchezza del nostro territorio, e su quanto sia importante conoscerlo per imparare ad amarlo e per comprendere come proteggerlo al meglio.
Camminare nella natura, esplorare con curiosità, allargare i propri orizzonti, mettersi alla prova, emozionarsi per l’incontro con una lepre o con le prime fioriture del sottobosco… Un bel modo, credo, di fare scuola, e di approcciarsi al mondo naturale con entusiasmo, senza superficialità e paura. E per me una fonte inesauribile di ispirazione, da cui attingere per immaginare, progettare, scrivere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...