Basta un bastone

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’autunno è alle porte e la natura si appresta a donare generosamente i propri tesori. Avventurandoci con i bambini nel bosco, lungo il corso di un fiume o passeggiando in un parco cittadino, abbiamo la possibilità di osservare, toccare, annusare e collezionare foglie e rametti, cortecce e licheni, bacche e semi. Possiamo allestire una preziosa galleria d’arte e lasciarla nel bosco ad incuriosire i passanti, oppure organizzare un piccolo museo casalingo.
Basta un bastone per divertirsi all’aria aperta e inventare giochi e attività sempre nuove. Un ramo può trasformarsi in una bacchetta magica o in giavellotto, diventare l’asta per ruba bandiera o l’insostituibile compagno del piccolo esploratore. È interessante inoltre combinare elementi diversi, magari con l’aiuto di rafia e argilla, per creare capanne, zattere, animali, mostriciattoli, telai e intrecci, labirinti e percorsi…
Mi piace realizzare questi progetti con il mio treenne e al Parco con i bambini delle scuole. Ve ne mostro alcuni nelle foto. I materiali naturali sono gratuiti, facilmente reperibili, stimolano l’immaginazione, invogliano a scoprire la natura e a mettersi alla prova.

Le capanne sono state costruite da due classi terze della primaria di Calcara, la primavera scorsa. Dopo aver chiarito come trasportare i rami senza farsi male, e aver ragionato sull’importanza di raccoglierli da terra (essendo disponibili in abbondanza e per non arrecare danno alle piante), ho lasciato liberi i bambini di progettare le capanne in autonomia. Si sono confrontati sul dove e come costruirle (non è mancata qualche discussione), si sono divisi i compiti e hanno collaborato, divertendosi come matti. Alla fine  sono stati felici di lasciare in dote i loro rifugi agli animali del bosco!
Prima di iniziare, ho condiviso con loro le atmosfere di un libro che amo molto, e che utilizzo spesso con le classi. Sfogliando le pagine di La natura e le stagioni, si incontrano pensieri, brevi poesie, note e informazioni scientifiche (la scrittrice inglese Nicola Davies è ricercatrice e autrice di programmi scientifici della BBC), che accompagnano i bambini alla scoperta delle stagioni, e ci si delizia con le illustrazioni originalissime di Mark Hearld, simili a collage. Ecco cosa l’autrice ci ha consigliato di fare nella nostra capanna nel bosco…

Se volete fare il pieno di idee e suggerimenti per giocare all’aria aperta, vi consiglio infine Basta un bastone di Editoriale Scienza, casa editrice illuminata che mai delude! Il libro ci mostra 70 attività di differente livello di difficoltà, descritte con accuratezza e con ricchezza di immagini.

Buon divertimento!

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. alessandra starace ha detto:

    Bellissimo post! Conoscevo Basta un bastone, che non mi faccio mai mancare in libreria, nella stagione estiva, interessante l’altro che non conoscevo e che non vedo l’ora di poter sfogliare.

  2. fracasa ha detto:

    Sono sicura che te ne innamorerai. In assoluto è uno dei miei preferiti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...